Capitolato e computo metrico estimativo

Digital Design redige capitolati per ogni tipo di opera edilizia e architettonica e si fà carico anche della direzione dei lavori, del piano della sicurezza e della pianificazione antincendio.

Capitolato e computo metrico estimativo

Il computo metrico estimativo è il documento attraverso il quale si definisce il costo di costruzione di un'opera edilizia.

Il computo metrico estimativo, nella sua forma più elementare, consiste in una tabella che contiene le seguenti voci:

  • Descrizione della natura della spesa
  • Unità di misura e quantità del lavoro da eseguire
  • Prezzo unitario a corpo o a misura
  • Importo complessivo

Il prodotto fra la quantità ed il prezzo unitario definisce l'importo complessivo della singola spesa. La somma delle singole voci di spesa definisce il costo di costruzione occorso per la costruzione dell'opera.

Il capitolato è un documento tecnico allegato ad un contratto di appalto.

Il capitolato, sulla base delle informazioni contenute nel computo metrico estimativo, definisce le specifiche tecniche delle opere che andranno ad eseguirsi per effetto del contratto stesso.

Il capitolato contiene il dettaglio delle opere e la modalità di realizzazione delle stesse, la descrizione dei materiali che verranno utilizzati e i requisiti reputati sufficienti per la corretta esecuzione; in genere comprende anche un riferimento economico per ciascuna delle voci contenute.

Il capitolato assume il valore di base di riferimento per la valutazione della qualità delle opere eseguite, specialmente in caso di contestazioni alla consegna.

Capitolato e computo metrico estimativo

Il capitolato definisce il valore delle opere in base a due criteri principali:

  • A corpo: il prezzo viene determinato con la definizione di una somma fissa ed invariabile per la realizzazione di un’opera tecnicamente rappresentata negli elaborati progettuali, l’opera deve essere descritta in modo estremamente preciso, per mezzo di un progetto molto dettagliato.
  • Il prezzo convenuto non può essere modificato sulla base della verifica della quantità della prestazione.

  • A misura: i prezzi vengono fissati per unità di misura e per tipologia di prestazione il prezzo convenuto può variare, in aumento o in diminuzione, secondo la quantità effettiva della prestazione.
  • Il prezzo complessivo può essere determinato soltanto al termine dei lavori, sommando le componenti dell’opera finita e applicando loro il prezzo.

Il capitolato definisce quindi tutte le caratteristiche che dovrà avere la prestazione cui si impegna l'appaltatore, sia dal punto di vista della qualità, che della quantità, che del prezzo.

Spesso per definire la qualità dell'opera architettonica, il capitolato utilizza l'espressione: "a regola d'arte", definizione che indica l'insieme delle tecniche considerate corrette per l'esecuzione di determinate lavorazioni.

In edilizia il capitolato è parte integrante del progetto esecutivo.