Building Information Modeling (BIM)
che cosa è, come funziona

Digital Design propone lo sviluppo di una progettazione Building Information Modeling (BIM) a partire da qualsiasi progetto.

Nel caso il progetto sia già stato realizzato con un metodo tradizionale, Digital Design si propone per la conversione dell'intera documentazione in formato Building Information Modeling (BIM).

Che cosa è il Building Information Modeling (BIM)

Il Building Information Modeling (BIM) è definito come il processo di sviluppo, crescita e analisi di modelli multi-dimensionali virtuali generati in digitale per mezzo di programmi su computer.

Il ruolo del Building Information Modeling (BIM) nell'industria delle costruzioni è di sostenere la comunicazione, la cooperazione, la simulazione e il miglioramento ottimale di un progetto lungo il ciclo completo di vita dell'opera costruita.

Il ciclo di vita dell'opera costruita è definito dalla fase progettuale attraverso la fase di realizzazione fino a quella di uso e manutenzione.

Un Building Information Modeling (BIM) può contenere qualsiasi informazione riguardante l'edificio o le sue parti.

Le informazioni più comunemente raccolte in un Building Information Modeling (BIM) riguardano la localizzazione geografica, la geometria, le proprietà dei materiali e degli elementi tecnici, le fasi di realizzazione, le operazioni di manutenzione.

Il Building Information Modeling (BIM) è la rappresentazione di un modello di dati diversi di un edificio relazionati alle diverse discipline che lo definiscono. I dati contenuti nel modello sono numerosi in quanto definiscono tutte le informazioni riguardanti uno specifico componente di una costruzione.

In questo senso, un modello tridimensionale della geometria di un edificio utilizzato solo per simulazioni grafiche (renderings) non può essere considerato Building Information Modeling (BIM).

Come funziona il Building Information Modeling (BIM)

Dal punto di vista pratico, il Building Information Modeling (BIM) consiste nell'utilizzare dei software che consentono di realizzare un modello tridimensionale interrogabile di un edificio in tempo reale.

Invece di realizzare separatamente le planimetrie, i prospetti e le sezioni, si costruisce direttamente un modello tridimensionale virtuale dell'edificio da cui si possono successivamente trarre tutte le informazioni necessarie alla realizzazione ed alla gestione del progetto in tutte le sue fasi.

Il modello tridimensionale costruito tramite Building Information Modeling (BIM) è anche e soprattutto "interrogabile", nel senso che le informazioni in esso contenute possono essere estrapolate automaticamente e trasformate in tabelle di dati.

Concettualmente la progettazione Building Information Modeling (BIM) è del tutto identica a quella tradizionale, la vera novità sta nelle caratteristiche assunte dal prodotto finale, che contiene già tutte le informazioni necessarie alla gestione delle fasi successive alla progettazione.

In un ambiente Building Information Modeling (BIM), se apporto una modifica al progetto, tale modifica verrà automaticamente trasmessa a tutte le parti del progetto stesso.

In pratica la modifica di un dettaglio genera un aggiornamento automatico di tutti gli elementi ad esso collegati e ne aggiorna automaticamente tutte la rappresentazione grafica.